Multiversi roundbox
Tristezza

Tristezza

(23 settembre 2009) "Tristezza" e' il titolo di quest'opera. Un disegno di Katarina Ali, eloquente nella sua immaginificazione. Fa parte di una serie di lavori che come li definisce l'autrice sono di arte fantastica, surrealismo, finzione, sogno, figurativo moderno...
Magiche visioni di grande profondita', raggiunta lungo il percorso di una descrizione notturna.


E questa tristezza, cosi' morbida e ovattata, se non ci aggredisce, ci inquieta. Eccitante. Questi due grandi seni sembrano fuori contesto, quasi non appertengano agli occhi della donna che ce li mostra. L'altra sembra capire, e le fa appoggiare la testa sulla sua, tutte e due piegate l'una sull'altra. C'e' una confidenza segreta che possiamo soltanto intuire, nonostante la nudita' ingigantita per occultarla. E quelle due teste, cosi' messe assieme, danno sgomento, e tanto da distogliere la nostra attenzione da quel dettaglio cosi' estraneo, cosi' eroticamente messo di lato. In una parte del disegno c'e' dolore, nell'altra usurpazione visiva: la disperazione concettuale trova la sua forma in una dicotomia descrittiva surreale, in un'anatomia distorta che si fa sempre piu' forte quanto piu' a lungo guardiamo. Quest'immagine silenziosa e sensuale, "goticheggiante" per tecnica e colori, ma contemporanea per i riferimenti simbolici cosi' ingombranti, sposa uno stile elegante e raffinato, e le due donne, che sembrano bagnate, ci restituiscono una dimensione assolutamente intima della femminilita', dietro a quei seni, messi forzatamente davanti, che dopo un po' non riusciamo piu' a ferirla.



 



di Chiara Merlo



Katarina Ali è nata nel 1973 a Zemun, in Iugoslavia. Nel 1993 si è diplomata in design industriale alla Scuola per Design di Belgrado e nel 1999 si è diplomata in Progettazione Grafica all’Accademia di Belle Arti e Design di Belgrado. L’artista è stata presente in numerose mostre collettive in Italia e in Iugoslavia. Ha vinto il primo premio al concorso di disegno organizzato dalla galleria “B. Stamenkovic” di Belgrado. Tra le sue esposizioni personali ricordiamo quelle alla galleria “Akord” di Belgrado e alla galleria “Hadzi Ruvim” di Lajkovac nel 1999; a Messina, presso la Pro Loco “Artemisia” di Castroreale e alla galleria comunale di Milazzo nel 2001; alla galleria “Helios” di Roma nel 2002; presso lo Spazio espositivo “Green Manors” di Castroreale nel 2003; alla Galleria “Il Gabbiano” di Messina nel 2004; ed infine alla galleria “Italarte” di Roma nel 2005.


23 settembre 2009
Articolo di
nostoi
Rubrica:
Arte


Ultimi articoli di nostoi
L'anguria di San Barnaba
(15/10/2019)

Joker o della rinascita
(04/10/2019)

Clara Galante. Una vita o prove di liberazione
(25/09/2019)

Multiversi Link
SURREALE
Approfondimenti


http://www.alikatarina.com/italiano.html


  Multiversi Project 
Di link in link verso l'approfondimento
Contattaci
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, si dichiara che Multiversi.info
non rientra nella categoria di "informazione periodica" in quanto
viene aggiornato a intervalli non regolari.